La linea di olio EVO "Messer Francesco 1640" è il frutto più luminoso della plurisecolare passione della famiglia Malvetani per le cose buone e salutari.


ritratto Messer Francesco Malvetani

Chi era Messer Francesco Malvetani

Messer Francesco Malvetani si laureò a Padova il 6 ottobre 1640, nell’Universitas Artistarum, in filosofia e medicina. Fu "Consiliarius" della natio Romana e poi anche della natio Lombarda e, per aver ricoperto tali cariche, acquisì il diritto di apporre lo stemma di famiglia, tutt’ora esistente, nell’aula magna e su altre pareti del Bo, antico palazzo sede della celebre università padovana.

Fu medico dell’Ospedale di Santo Spirito in Sassia dal 1655 al 1681 e supervisore del lazzaretto di San Bartolomeo. Francesco fu anche appassionato agronomo e medico personale del Cardinale Barberini e di altri porporati di Roma.

Morì alla veneranda età di 96 anni.


olio evo messer francesco

L’Olio Messer Francesco 1640

Questo Olio Extravergine di Oliva, prodotto in serie limitata ed in quantità variabile di anno in anno in funzione dell’andamento stagionale, è dedicato a lui che, sulla scorta dei suoi studi, ne aveva intuito l’importanza, secoli prima che divenisse uno dei cardini della moderna dieta mediterranea.

La raccolta delle olive negli uliveti di famiglia, quando l’andamento stagionale lo consente, inizia proprio il 6 ottobre, giorno della sua laurea. Le olive, raccolte a mano, dopo attenta cernita vengono trasferite nel frantoio aziendale e molite il giorno stesso. L’olio viene estratto a freddo, con rese bassissime, per poter mantenere quanto più possibile inalterate le preziose caratteristiche dell’oliva appena raccolta.

Messer Francesco è il frutto più luminoso della plurisecolare passione della famiglia Malvetani per le cose buone e salutari. Nell’annata 2016 è stato prodotto solo nella tipologia Dop Umbria Colli Assisi-Spoleto, normalmente viene prodotto anche il monocultivar Moraiolo.


pergamena olio messer francesco

La curiosità: cosa c'è scritto nella pergamena dell'etichetta

Il testo riportato sulla pergamena dell’etichetta della linea "Messer Francesco 1640" è un estratto del capitolo LXVI del De Re Rustica dell'autore latino Marco P. Catone, scritto tra il 164 e il 154 a.C., uno dei testi che Messer Francesco era solito leggere, per annotare gli spunti che riteneva più interessanti, unitamente a vari trattati di agraria e botanica scritti tra il 1200 ed il 1600, alcuni ancora consultabili nella biblioteca di famiglia.

"Oleum viride sic facito. Oleam quam primum ex terra tollito. Si inquinata erit, lavito, a foliis purgato. Postridie aut post diem tertium, quam lecta erit, facito. Olea ubi nigra erit, stringito. Quam acerbissima olea oleum facies, tam oleum optimum erit. Si gelicidia erunt, cum oleam coges, triduum atque quatriduum post oleum facito. Quam calidissimum torcularium et cellam habeto."

"L’olio verde si fa così. Raccogli da terra le olive quanto prima. Se saranno sporche, lavale e ripuliscile dalle foglie. Farai l’olio il giorno successivo o dopo tre giorni da quando le avrai raccolte. Quanto più acerbe saranno le olive con cui farai l’olio, tanto più sarà ottimo. Se ci saranno brinate quando raccoglierai le olive, farai l’olio dopo tre o quattro giorni. Terrai quanto più caldo potrai il torchio e la cantina."


No products

To be determined Spedizione
0,00 € Total

Vai alla cassa